FANDOM


Tyrant T-103
Mrx
Informazioni biologiche
Organismo di base:Umano
Informazioni sullo sviluppo
Creato con:Virus T, clonazione e sperimentazione
Scopo:B.O.W. intelligente
Stato:Fuori produzione
Informazioni di gameplay
[Fonte] · [Modifica]

Il T-103 fu il primo tipo di Tyrant ad essere prodotto in massa.

StoriaModifica

Il T-103 fu prodotto nei laboratori della Umbrella Corporation di Sheena Island. Furono originariamente creati usando cloni di Sergei Vladimir, un soggetto con un DNA compatibile per il programma Tyrant. Si iniziò a produrli in massa usando una specifica secrezione chimica estratta dai lobi frontali di alcuni adolescenti rapiti dalla società, che veniva in seguito iniettata insieme al virus T nei cloni di Sergei. Il loro primo impiego è stato durante gli eventi di Resident Evil 2, l'incidente di Raccoon City. Uno di questi venne mandato nel centro di polizia di Raccoon City in una missione per recuperare il virus G da Sherry Birkin, che involontariamente lo custodiva nel suo pendente. Altri cinque vennero invece lasciati in città, dove si occuparono di eliminare i soldati del governo degli Stati Uniti intenti a recuperare il campione del G-Virus.

CaratteristicheModifica

A differenza dei loro predecessori, questi Tyrant sono conosciuti per le loro sembianze umane. Non mostrano né mutazioni visibili, né punti deboli, (tipici nei modelli precedenti). Grazie a queste caratteristiche, il T-103 era in grado di mimetizzarsi tra le persone normali. A questo Tyrant venne inoltre fornito un lungo cappotto verde antiproiettile, che lo protegge dalle armi da fuoco. Il T-103 è stato il miglior successo della Umbrella in quanto a Tyrant, divenendo la base dei modelli successivi inclusi il Nemesis-T Type, il T-A.L.O.S. e il Tyrant R.


MutazioneModifica

Il T-103 è in grado di mutare se riceve delle ferite mortali. In seguito alla mutazione, il Tyrant assume un aspetto grottesco, più simile a quello dei vecchi modelli. Il suo cappotto viene distrutto in seguito all'aumento della sua massa muscolare, lasciando esposto il suo corpo. Su entrambe le mani spuntano degli enormi artigli affilati e il suo cuore aumenta leggermente di dimensioni, sporgendo dal petto. Una volta mutato, il T-103 ignora i suoi obiettivi primari e si limita ad attaccare chiunque si trovi davanti. Può rigenerarsi, tuttavia non riesce a sopravvivere ad un colpo di potente esplosivo. Un colpo di lanciarazzi può, infatti ,farlo a pezzi.

GalleriaModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.